Vogliamo i due Marò a casa … fossero stati figli di qualche politico lo sarebbero già da un pezzo … VERGOGNA !! Proponiamo uno scambio di servitori dello Stato.

Tra un po sarà Natale e i nostri die Marò Latorre e Girone sembrano scomparsi dai pensieri degli italiani e dagli impegni della nostra amata politica.

Dieci mesi senza venirne fuori da questa storia, VERGOGNA !!

Fossero stati figli di qualche politico sarebbero già a casa da un pezzo, anche se pensiamo che se fossero stati figli di politici non avrebbero fatto quella missione ma sarebbero stati imboscati in qualche caserma molto tranquilla (in Italia funziona così).

Lo ribadiamo 200 indiani espulsi per ogni giorno che i nostri Marò sono stati trattenuti ingiustamente, questa è la nostra proposta e ad oggi ben 60.000 indiani avrebbero dovuto lasciare il nostro paese.

Un espulsione momentanea certo, fino al rimpatrio dei due ragazzi, e forse in Italia non ci sono neppure così tanti indiani da espellere perché i giorni passati grazie all’inefficienza del nostro Stato sono diventati molti, troppi.

Allora oggi, visto che a noi le idee non mancano abbiamo un’altra soluzione da proporre pur di far passare le festività natalizie dei due Marò con i propri familiari.

UNO SCAMBIO DI SERVITORI DELLA PATRIA.

Proponiamo che un servitore dello Stato si consegni a garanzia dei due Marò alle autorità indiane per permettere loro di passare le festività natalizie nella loro Patria, proponiamo che il Ministro della Difesa Giampaolo Di Paola si consegni alle autorità indiane come garanzia alla non sottrazione dai processi che i due Patrioti dovranno affrontare.

D’altra parte che cos’è un ministro se non un servitore dello stato, se non un uomo che ha deciso di sacrificarsi al bene del suo Paese ?

È troppo comodo fare il ministro ed avere sempre ostriche e champagne, perché non un po’ di pane ed acqua tanto per ricordarsi che ci sono Italiani che per molto, ma molto meno offrono la vita al servizio della Nazione.

Su signor ministro, ci faccia vedere come hanno fatto i due Marò il suo sguardo alto e fiero, ma soprattutto ci mostri i suoi coglioni.



Lascia un commento