Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, vi ricordate chi sono ?

di Cella Claudio 22.08.12

Due terroristi ? Due mafiosi o due politici ?
Niente di tutto questo, eppure si è parlato tanto di loro, Latorre e Girone sono i due Marò italiani che da febbraio sono trattenuti nello stato indiano del Kerala con l’accusa di omicidio.

Oltre sei mesi di istruttorie, udienze e continui rinvii, l’ultimo il 16 agosto a New Delhi dove il presidente della sezione Altamas Kabir, ha rinviato al 28 agosto per una nuova udienza.
I due Marò che operavano sulla Enrica Lexie su una decisione del governo di Roma in base ad una risoluzione dell’Onu riguardante la protezione delle navi nelle zone infestate dai pirati; non parliamo di due civili che hanno commesso un reato, ma di due militari che non hanno nessuna intenzione di sottrarsi ad un processo.
Sia il ministro Terzi, che il presidente della commissione difesa del Senato Valerio Carrara, si stanno muovendo per ottenere qualcosa, però noi riteniamo che si può fare di più.
Un idea noi ce l’avremmo: per ogni giorno passato e per ogni altro giorno che passerà 200 indiani presenti sul territorio italiano verranno espulsi ed il loro rientro potrà avvenire immediatamente dopo il rimpatrio dei nostri due fratelli Marò.
Può sembrare un idea un po’ dura, ma è ora di finirla con questi comportamenti di poco rispetto per la nostra Nazione, che non ha nessuna intenzione di sottrarre i due ragazzi al processo che li attende chissà quando.
Noi li aspettiamo a casa e speriamo che il governo alzi il tiro per ottenere il rilascio di due militari che svolgevano un lavoro difficile in acque pericolosissime.



Lascia un commento